chi sono

Note autobiografiche

BIOGRAFIA

Marcantonio Bibbiani nasce a Pisa nel 1965; vive a Cascina (PI) e ha il proprio laboratorio a Montelupo Fiorentino (FI).Si laurea in architettura nel 1995 ma già da prima del completamento del corso di studi inizia a formarsi in Arte presso alcuni allora docenti dell'Accademia di Firenze; le lezioni di disegno dell'artista Viviana Cosci e quelle di incisione calcografica del maestro Paolo Ciampini.

Svolge dal 1998 la professione di architetto, soprattutto d'interni e designer, che abbandonerà ufficialmente nel 2008.L'attenzione si focalizza da sempre e preferibilmente sull'oggetto, nella grafica applicata alla superficie ceramica, in particolare negli anni 2000-2001 ( multipli ad Apre 2000, Stazione Leopolda, Firenze). E' l'inizio di un "nuovo mondo" da scoprire, fatto di cose "da fare", anche se non ancora da plasmare.

La ricerca artistica si concentra sul disegno a matita e a china, l'incisione calcografica come naturale evoluzione, il collage applicato alla stampa calcografica (monotipi). Manifesta interessa e si confronta con la parola scritta (il piccolo racconto narrativo). Molte delle opere grafiche realizzate negli anni dal 1995 al 2004 non hanno una "collocazione" o destinazione predefinita; in parte si tradurranno nella trasposizione fedele o nella rivisitazione più adatta alla tecnica di decorazione ceramica.

Il passaggio progressivo e definitivo dalle arti applicate alla scultura canonica avviene dal 2004, e la pratica d'esperienza presso le botteghe artigiane di Montelupo Fiorentino. Organizzarsi in un proprio atelier gli offre la possibilità di cimentarsi con la grande -per la materia in oggetto- dimensione, in solo modellato senza ausilio di stampi.

Si confronta in opere scultoree complesse secondo un procedimento di creazione razionale dove ogni passaggio ha un suo prima e un suo dopo, spesso un materiale, una tecnica, un utensile appositamente importato o realizzato a servizio (e sovente più di uno di tutto quanto); anche le tecniche del restauro ceramico apprese nel frattempo a Firenze, lo aiutano nella spregiudicatezza del percorso ed esiti creativi.

Cio' che lo interessa è "leggerezza e forma nello spazio", non ancora la definizione plastica, idea che maturerà dal 2007, forse con la visibilità diretta delle opere di artisti del figurativo contemporaneo a Pietrasanta, che ha modo di conoscere. Da opere di medio-grande e grande dimensione al piccolo formato ed alla miniatura degli anni 2010-13; in stretta vicinanza stilistica agli esiti formali delle fusioni in bronzo.

Hanno scritto di lui: Silvia Arfelli, Elisa Bergamino, Pier Franco Bertazzini, Cinzia Curini, Italo Evangelisti, Lisa Falone, Ernesto Fazioli, Guido Folco, Livio Garbuglia, Filippo Lotti, Dina Pierallini, Morena Poltronieri, Daniele Radini Tedeschi, Lidia Silanos, Ilario Luperini che ha curato le sue personali dal 2007 al 2010.

Atelier a Montelupo F.no (FI), in zona artigianale Le Pratella, Via Urbania 3/Q

MOSTRE PERSONALI

2011

Montelupo Fiorentino (FI), Prioria di San Lorenzo, Antologica, a cura di Ilario Luperini

Firenze, Piccolo chiostro di San Marco, Crocifissioni, catalogo a cura di Ilario Luperini

2007

Pisa, Chiesa di S.Maria della Spina, Teatro Verdi Foyer, Scatole Magiche, catalogo a cura di Ilario Luperini

Pietrasanta, Sala delle Grasce, Racconto di sculture, catalogo a cura di Ilario Luperini

Capraia.Limite sull'Arno (FI), ex Fornace Pasquinucci, "Le stanze comunicanti 2"; a cura di Eco d'Arte Moderna

MOSTRE COLLETTIVE

2013

Siena, Chiesa di San Domenico, ".et in terra pax", Assessorato Cultura a cura di Carlo Pizzichini

Capri, Museo Fondazione Cerio, "Festival delle Arti e della cultura del XXI secolo", a cura di La Rosa dei Venti (Roma) e Daniele Radini Tedeschi

Roma, Coronari111 Art Gallery, "kromatica 111"

Berlino, Reuss Galerie, "simultaneus visions", a cura di La mayadesnuda arte e Silvia Arfelli (Forlì)

Roma, Coronari111Art Gallery, "NOI nel giardino dei folli"

Siena, chiesa Del Nicchio, "Ceramica uso riuso ed abuso", a cura di Assessorato Cultura e Carlo Pizzichini

Firenze, Museo Bellini, "Festival delle Belle Arti e della Cultura del XXI secolo", a cura di La Rosa Dei Venti (Roma) e Daniele Radini Tedeschi

Barcellona, Ada Art Gallery, "amARTI in Barcelona"

Palermo, Museo Giuseppe Sciortino, I Biennale d'arte internazionale di Palermo, EA editori, a cura di V.Sgarbi e P.Levi

2012

Sofia (Bulgaria), Spazio Rayco Alexiev Community Center, "L'Italia dei territori.L'Italia del futuro", a cura di Italia Arte-Galleria Folco Torino

Praga, Galleria Brehova, "Praga Contemporanea", a cura di Italia Arte-Galleria Folco Torino

Montelupo F.no (FI), Museo della Ceramica, "Ceramica Fiorita" a cura di Assessorato Cultura

Milano, Zonak, "Flussi contemporanei", a cura di Italia Arte Edizioni-Galleria Folco, Torino

2011

Monteroni d'Arbia (SI), "Art from Heart", asta di opere d'arte in beneficienza, a cura di Pubblica Assistenza Val d'Arbia

Eggersberg (Monaco diBaviera), Castello di Eggersberg, a cura di Galleria Poliedro Trieste

Siena, Chiesa del Nicchio, "Ceramica Fiorita", a cura di Carlo Pizzichini

2010

Pisa, Stazione Leopolda, PisArtExpo', a cura di Idearte

2009

Pettorano sul Gizio (AQ), Castello Cantelmo, "Sentieri Visivi"

Milano, Archigallery, "Arte e benessere"

Roma, Palazzo del Vicariato-Galleria La Pigna, "La forma del colore"

2007

Cascina (PI), "Festa della Creatività"

Sordevolo di Biella, Villa Cernigliaro, "Gli scultori di Pietrasanta a Villa Cernigliaro", I Biennale di scultura e Land Art

Ferrara, Galleria Sekanina, "Geografie del corpo"

2006

Taormina (ME), Palazzo Corvaja, I Biennale Arti Visive

Pisa, Chiesa di San Zeno, "Architetti pittori pisani"

Certaldo (FI), Palazzo Pretorio, "Premio Italia Arti Visive"

Capraia-Limite sull'Arno (FI), Ex Fornace Pasquinucci, "Premio Italia Arti Visive"

Roma, Galleria Gard, "Percorsi di Pace IV"

Roma, Sale del Bramante, Open Art

2005

Faenza, Galleria Muky, Parma Accademia Belle Arti, "Tarocchi Evoluti", Hermatena

Riola di Vergato (BO), Museo Tarocchi, V Festival Hermatena

Monza (MI), Galleria Fatto Ad Arte, "Naturalia"

Tirrenia (PI), Piazza dei Fiori, Idearte

Venezia, Chiesetta Sangallo, "Progetto Esserci", Biennale Venezia

Follonica (LI), Locali ex Dogana, Idearte

2004

Torino, Lingotto Fiere, Torino Comics-Accademia Pictor

2003

Faenza, Museo della ceramica, "La forma ra continuità e innovazione" collaterale MIC 2003

2001

Pisa, Palazzo Lanfranchi, GAI II Biennale Giovani Artisti

Viareggio (LU), "Oniride: lo spazio onirico", performance in spiaggia

Viareggio (LU), "Carnevaldesign"

Bagnacavallo (RA), Gabinetto delle stampe antiche e moderne, Repertorio degli Incisori Italiani

2000

Montelupo F.no (FI), Cappella della Misericordia, "Omaggio a Picasso"

Firenze, Stazione Leopolda, "Apre 2000"

PREMI

2009

Firenze, Salone dei Cinquecento, IV in aexequo, "Premio Firenze", a cura di Eco d'arte

2006

Lecce, Premio Rembrandt, a cura di Italia in Arte

Certaldo (FI), Palazzo Pretorio, Premio Italia, a cura di Eco d'arte

2005

Cascina (PI), Centro Borghi Ipercoop, vincitore sezione grafica, a cura di Idearte

Lucca, in aexequo, LuccAutori 2005, concorso letterario a cura di Demetrio Brandi, ediz. Newton&Compton